Cosa si intende per comunicazione virale online?

L’avvento dei social media ha sicuramente facilitato notevolmente questa pratica, infatti il contatto diretto e immediato con gli utenti incrementa la visibilità di un contenuto a macchia d’olio, questa strategia è utilizzata come pratica commerciale, all’interno di quello che oggi viene definito viral marketing online, con lo scopo di creare fidelizzazione tra i clienti e vendere un prodotto o un servizio.

In modo quasi automatico avviene lo scorrimento dell’informazione nell’agire comunicativo della collettività, che può sfruttare, per esempio, i social network, come principali mezzi di divulgazione.

Un valore comunicativo che seppure utilizzato per scopi commerciali ha un inizio ben meno razionale e studiato e, a oggi, fa parte della nostra pratica quotidiana la volontà di comunicare e diffondere informazioni, indipendentemente dalla loro natura.

Un agire consapevole di una moltitudine di protagonisti lascia scorrere, non senza intoppi, un messaggio attraverso la propria rete di conoscenze e dà vita a una comunicazione tutta basata su un’idea di realtà non più distinta tra reale e virtuale, ma ben amalgamata nelle sue varie sfaccettature.

Una dimensione spazio-temporale, che si disloca nella realtà aumentata, genera la curiosità internauta.

Comunicazione virale online è il proliferare della notizia attraverso un sito web. Una diffusione, online od offline, liquida che innesca un passaparola rapidamente e in modo diretto rispetto ai metodi tradizionali, generalmente boadcasting.

A differenza del broadcast, il messaggio non è unidirezionale, ma avviene tramite uno scambio e incrocio di messaggi e feedback, che lo divulgano ulteriormente, talvolta mutato nella sua struttura iniziale, ma che generalmente dopo il suo lancio inizia a vagare nel limbo del web in modo multidirezionale.

Nell’era di internet ogni messaggio, contenuto o sito ha la stessa possibilità di emergere e ciò che determina il successo è la capacità di sfruttare il network indipendentemente dal tema trattato.

Gli obiettivi principali mirano a una maggiore attenzione e se si vuole fare comunicazione virale bisogna generare contenuti anticonformisti e che si distanziano dai modi di comunicare tradizionali, per forma, filmati, testi, immagini o audio, che possono diventare il “virus” che darà il via alla “pandemia virale” nel web.

Comunicare online

Comunicare online non è trascurabile per un’azienda che voglia restare al passo con i tempi e ha bisogno di innovarsi anche attraverso le nuove tecnologie. Il web consente di fornire informazioni a tutto tondo sull’attività che si vuole far conoscere e permette di realizzare rapporti di fiducia con l’utente finale.

La caratteristica interattiva del web è determinante nello studio e nell’instaurazione di relazioni generate da un tema condiviso, un’attitudine che svecchia la tipologia di siti internet, in quanto mera vetrina, ma offre la possibilità di creare veri e propri network interattivi.

Condividi questo articolo!