Comunicare la moda con le idee creative

La moda rappresenta una galassia dalle differenti sfaccettature, a quanto afferma Coco Chanel non esiste solo moda negli abiti, ma ha anche a che fare con le nostre idee, e i nostri stili di vita.

La moda rappresenta un sistema complesso, che trascina molti settori quali marketing, psicologia, economia dell’arte, musica e tecnologia. Grazie alla tecnologia il fashion marketing svolge un importante ruolo, poiché favorisce la creazione di imprese che sono indirizzate al mercato, dirette a una migliore qualità produttiva e a un efficace management.

Il settore moda è fortemente soggetto al condizionamento della relazione tra creatività e management, attraverso la quale cui vengono prodotte nuove idee, per essere poi convertite in valore economico.

Le idee creative rappresentano quindi l’elemento dell’innovazione che ha come obiettivo di creare nuove imprese nel settore Fashion & Luxury, mirate alla multicanalità e alla multimedialità.

I diversi brand del settore moda sono sempre più intenti a progettare una corposa customer experience, in relazione ai diversi obiettivi da raggiungere a alle strategie di comunicazione appositamente progettate.

Tutta la comunicazione di moda oggi gira attorno a tre elementi significativi:

  • brand experience,
  • co branding,
  • brand community.

Mentre sempre più la shopping online experience si sviluppa, grazie alle sempre più vantaggiose proposte che il web offre. L’innovazione del retail sta tendendo sempre più verso l’integraizone della digitalizzazione, per un ottimo binomio tra reale e virtuale.

Moda e regole di comunicazione

Ogni lingua ha un vocabolario e una grammatica, che agiscono come regole di comunicazione con gli altri. Il modo in cui sappiamo parlare non ci è stato interamente insegnato, poiché sviluppiamo una comprensione inconscia di ciò che è grammaticalmente corretto, attraverso l’esperienza vissuta di parlare e ascoltare gli altri.

Il linguaggio della moda, come qualsiasi altra lingua, ha una sua grammatica. Ci sono regole non dette su ciò che corrisponde, ciò che è appropriato, cosa indossare in determinate situazioni e ciò che è inaccettabile.

E mentre ogni lingua ha accenti e dialetti diversi, anche la moda ha tali caratteristiche. Culture, religioni e gruppi di persone diversi hanno modi differenti di costruire abiti per comunicare le loro credenze, i loro costumi e la loro storia.

Simile alla lingua parlata, queste regole vengono apprese dalla nostra famiglia, dagli amici e dai gruppi a cui apparteniamo.

Alcuni abiti, acconciature o trucchi possono essere appropriati in alcuni momenti e luoghi specifici e inadatti in altri. Scegliere l’abbigliamento giusto per dare l’impressione che desideriamo è tanto importante quanto trovare le parole giuste per consegnare un messaggio.

Tutti assorbiamo consciamente e inconsciamente le informazioni che gli altri ci forniscono tramite i loro vestiti e creiamo opinioni basate sull’abbigliamento; pertanto, scegliamo sempre con cura i nostri abiti, in base al modo in cui vogliamo apparire agli altri.

Se la moda è una lingua e quindi un modo di comunicare, allora l’abbigliamento è il mezzo attraverso il quale inviamo messaggi ad altre persone.

Condividi questo articolo!