Fashion Marketing – Come promuovere un brand di Moda?

Stai cercando qualcuno che si occupi della comunicazione nell’azienda di moda, ma… i professionisti che hai incontrato hanno una formazione generalista.

Questo è il posto giusto per trovare degli specialisti che possono occuparsi delle strategie di digital fashion o formare e rendere autonomi i professionisti del reparto comunicazione.

Per riuscire ad attirare un cliente e invitarlo a scegliere il tuo prodotto, bisogna influenzare le sue decisioni d’acquisto, ma per farlo esistono molti metodi, che rientrano nell’ambito dell’arte della comunicazione persuasiva e più precisamente del Fashion Marketing.

La solita web agency non basta per sviluppare una strategia di marketing per il settore moda, per il semplice fatto che ogni settore ha le sue dinamiche e un’agenzia generalista non può conoscerle tutte in maniera approfondita.

Per questo motivo non puoi accontentarti di metodi standardizzati.

Quali sono i principi del Fashion Marketing?

Per promuovere un prodotto o un brand di moda bisogna concentrarsi su un flusso di lavoro ben preciso, in modo tale da riuscire a catturare l’attenzione del cliente finale:

  • Effettuare uno studio approfondito del brand di moda, pianificare la promozione e la comunicazione;
  • comunicare il brand, il prodotto, i servizi, i dettagli, i tratti distintivi. L’improvvisazione è la morte della comunicazione e dell’imprenditoria;
  • empatia con il potenziale cliente: conoscerlo bene per avvicinarsi al raggiungimento degli obiettivi di vendita e capire ciò di cui potrebbe aver bisogno;
  • concentrarsi sull’obiettivo, vuol dire promuovere un prodotto e venderlo.

Cosa fa un’agenzia di fashion marketing e quali strumenti di promozione utilizza?

Nel mondo e nel mercato attuale la qualità del prodotto, un logo efficace, un packaging accattivante, possono non bastare per riuscire a vendere. Perciò bisogna investire in alcuni strumenti che riescono ad arrivare in maniera diretta ai potenziali clienti, attraverso una precisa strategia di Digital Fashion Marketing.

Gli strumenti:

  • i siti web: oggigiorno se un’azienda di moda non ha un sito, o un riferimento web, in pratica non esiste. Le parti fondamentali sono le sezioni “Chi siamo” e la “Mission”, ovvero, descrizione dell’obiettivo. Entrambi creano empatia col cliente e lo rendono partecipe alla crescita del prodotto e dell’azienda;
  • i blog specializzati: sono strumenti efficaci per diffondere la brand awareness attraverso il Content Marketing. Questa tipologia di promozione on-line permette di utilizzare un linguaggio più diretto, empatico e familiare;
  • riviste di brand: sono strumenti che amplificano i valori della brand awareness attraverso l’autorevolezza di un giornale aziendale, strategicamente pianificato. Questa tipologia di contenuti, rientra nella strategia di content marketing, appositamente identificata come Brand Journalism.

Il Content Marketing non è la semplice scrittura di un contenuto, ma una strategia che intercetta il comportamento di un potenziale cliente e lo intercetta attraverso strumenti di advertising o di posizionamento organico:

  • Social Media Marketing; SEM – Google ADS
  • SEO – posizionamento nei motori di ricerca; DEM – direct mail marketing; brand journalism/blog

Un buon metodo di promozione, per essere tale, deve riuscire a connettere online e offline, intercettare le emozioni del consumatore finale, ottimizzare i risultati attraverso tecniche di Growth Hacking e approccio Data Drive, per accrescerne sempre più la sua fiducia nel brand.


Vuoi sapere come migliorare la comunicazione della tua azienda di moda? Compila il form per un percorso formulato appositamente.





Acconsento al trattamento dei miei dati personali*
Leggi la Privacy

close
Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy

Condividi questo articolo!