A-DMSkill COMUNICARE LA MODA

Per riuscire ad attirare un cliente e invitarlo a scegliere il prodotto che si vuole pubblicizzare, bisogna influenzare le sue decisioni d’acquisto. Per farlo esistono molti metodi, ma il termine adatto per descrivere l’arte della comunicazione persuasiva è Storytelling.

L’analisi del mercato a monte, la progettazione del brand e l’analisi dei risultati, sono i cardini su cui si basa il successo di un’azienda.

Comunicare la moda: cosa è cambiato nel tempo

Nel corso della storia il sistema moda ha subito molte trasformazioni, grazie ai grandi stilisti che hanno colto i cambiamenti del tempo adattandoli alle esigenze del pubblico. Per questo motivo è cambiato anche il modo di comunicare la moda.

La moda stessa è diventata una forma di comunicazione: non più chiusa e riservata a pochi come lo era in passato, ma accessibile a tutti grazie a social e blog dell’era digitale.

Le sfilate di moda non sono più volte solo agli addetti, chiunque può accedervi attraverso lo streaming e le dirette. La moda comunica in maniera democratica: tutti possono confrontarsi, recensire, interagire.

La diffusione di influencer e fashion blogger è un esempio di questo cambiamento. Abiti e accessori diventano mezzi per comunicare la propria identità e il proprio modo di essere.

La moda comunica in più direzioni: come quella del ritorno alle tradizioni artigianali, in un modo che possiamo definire “sartorial-oriented”, oppure quella dell’etica green, che possiamo definire più eco-sostenibile. Alcuni designer scelgono una comunicazione di moda realista, che mostra una bellezza naturale, non artefatta, quasi imperfetta, oppure viceversa.

Insomma, nell’era 4.0, la moda comunica a tutti ed è per tutti. Ma come fare?

Come promuovere la tua linea d’abbigliamento

Se sei un fashion designer emergente e vuoi capire come promuovere la linea di abbigliamento, sei nel posto giusto!

Innanzitutto tieni a mente che è un grande lavoro e non puoi fare tutto in solitudine: dovrai quindi fare affidamento su un team di tecnici, che ti aiuteranno e consiglieranno relativamente al settore professionale.

La prima cosa da prendere in considerazione è il target al quale desideri vendere i tuoi prodotti ed evidenziare tutti quelli che sono i micro e macro gruppi ai quali potrebbero interessare i tuoi capi d’abbigliamento.

Poi focalizza la tua attenzione su che tipo di capi vuoi vendere: produci indumenti personalizzati o hai solo bisogno di far conoscere la tua nuova linea?

Scopri come fare.

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE


Prenota gratuitamente la A-DMSkill – I Livello




Acconsento al trattamento dei miei dati personali*
Leggi la Privacy

close
Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy